logo San Lazzaro

Il cardinale Parolin : «NELLA COMUNICAZIONE E NELLA PARTECIPAZIONE, LA RELAZIONE RESTA L’IRRINUNCIABILE PUNTO DI PARTENZA»

Lo scorso 19 settembre il nostro cardinale Pietro Parolin, Segretario di Stato di Papa Francesco, ha inaugurato i lavori del 47° Convegno del Rezzara sui problemi internazionali sul tema “Partecipazione democratica nell’era informatica”.

La prolusione del cardinale ha posto l’accento su alcuni caratteri delle relazioni internazionali che sembrano emergere nell’attuale contesto globalizzato. Se su un versante negativo ha evidenziato l’emergere di una “cultura dello scartoContinua a leggere

Sacra Famiglia

All’Incontro Internazionale Evangelii Gaudium il 19/09/2014

Una pastorale senza preghiera e contemplazione non potrà mai raggiungere il cuore delle persone”. “Questo è il tempo favorevole” – ha detto Francesco -  per essere vicini a quanti vivono nella sofferenza.

Sono le persone, nelle tante periferie esistenziali dei nostri giorni, stanche e sfinite “come pecore senza pastore” simili alle folle di fronte a cui Gesù sentì compassione, quelle che il Papa indica ai responsabili della pastorale. Continua a leggere

giustizia e pace

Appello per la pace di papa Francesco

“Ogni anno, il 21 settembre, le Nazioni Unite celebrano la «Giornata Internazionale della Pace», ed il Consiglio Ecumenico delle Chiese si appella ai suoi membri affinché in tale giorno preghino per la pace. Invito i cattolici di tutto il mondo ad unirsi agli altri cristiani per continuare ad implorare da Dio il dono della pace nei luoghi più tormentati del nostro pianeta… “ Continua a leggere

papa francesco

La guerra è una follia: così il Papa a Redipuglia

Nell’omelia della Santa Messa al Sacrario militare di Redipuglia, in occasione del Centenario dell’inizio della Prima Guerra Mondiale, il Papa ha esordito così:

“Dopo aver contemplato la bellezza del paesaggio di tutta questa zona, dove uomini e donne lavorano portando avanti la loro famiglia, dove i bambini giocano e gli anziani sognano… trovandomi qui, in questo luogo, vicino a questo cimitero, trovo da dire soltanto: la guerra è una follia”. Continua a leggere