Sacra Famiglia

L’UNITÀ NELLA CHIESA LA FA LO SPIRITO SANTO

A fare l’unità nella Chiesa, “l’unità nella diversità, nella libertà, nella generosità soltanto è lo Spirito Santo” e non quei gruppi che vogliono “uniformità” o vogliono portarvi una propria ideologia o fare affari. Il Papa, ha preso spunto dal Vangelo del giorno, là dove Gesù prega per la Chiesa e chiede al Padre che tra i suoi discepoli “non ci siano divisioni e liti”. “Tanti dicono di essere nella Chiesa”, ma “sono con un piede dentro” e “l’altro ancora non è entrato”. Si riservano, così, la “possibilità di essere in ambedue i posti”, “dentro e fuori”. “Per questa gente la Chiesa non è la loro casa, non la sentono come propria. Per loro è un affitto”. Ci sono “alcuni gruppi che affittano la Chiesa, ma non la considerano la loro casa”. Continua a leggere

giustizia e pace

SENZA INTEGRAZIONE, ZINGARI VITTIME DELLA SCHIAVITÙ

A volte visti con sospetto, gli zingari sono scarsamente coinvolti nella società” e “facili vittime della schiavitù”.

D-DAY. Il Papa: “RICONOSCENZA A QUANTI LOTTARONO CONTRO BARBARIE NAZISTA”
Nel settantesimo anniversario del D-Day, Papa Francesco rende omaggio ai soldati che sbarcarono “sulle spiagge della Normandia per lottare contro la barbarie nazista e liberare la Francia occupata.

SIRIA: Aleppo di nuovo senz’acqua, altri missili sulle zone abitate dagli armeni.

PAKISTAN: Il processo di appello ad Asia Bibi non inizia “per ordini superiori”.

Sacra Famiglia

«PERCHÉ SONO ANDATO IN TERRA SANTA»

Nell’udienza generale del 28 maggio, Papa Francesco è voluto tornare sul suo pellegrinaggio in Terra Santa, «È stato un grande dono per la Chiesa, e ne rendo grazie a Dio. Egli mi ha guidato in quella Terra benedetta». Il Papa ha presentato una gerarchia degli scopi del suo viaggio, che sono stati sostanzialmente tre.

Lo «scopo principale, è stato commemorare il 50° anniversario dello storico incontro tra il Papa Paolo VI e il Patriarca Atenagora», che «ha posto una pietra miliare nel cammino sofferto ma promettente dell’unità di tutti i cristiani, che da allora ha compiuto passi rilevanti». Pertanto l’incontro del Papa con il Patriarca ortodosso Bartolomeo, successore di Atenagora, «ha rappresentato il momento culminante della visita». Continua a leggere

giustizia e pace

DIVORZIO BREVE, UNA FRETTA RISCHIOSA

Un divorzio velocissimo approvato a tempi di record. Sarà possibile, in base al testo licenziato ieri dalla camera con ampia convergenza di voti, sciogliere definitivamente un vincolo coniugale dopo un anno soltanto di separazione giudiziale, in luogo degli attuali tre, e sarà vero e proprio divorzio lampo (sei mesi) in caso di separazione consensuale, al di là della presenza o meno di figli all’interno del nucleo. Continua a leggere

giustizia e pace

GLOBALIZZAZIONE DELL’INDIFFERENZA

Papa: “GLOBALIZZAZIONE DELL’INDIFFERENZA” DI FRONTE ALLE SOFFERENZE DEI SIRIANI

“Alle coscienze dei protagonisti del conflitto, delle istituzioni mondiali e dell’opinione pubblica”, il Papa chiede che “guardando al bene comune, consentano subito l’opera di assistenza umanitaria e quanto prima facciano tacere le armi e si impegnino a negoziare”. “Il Cristianesimo deve poter continuare a vivere là dove sono le sue origini”.
Continua a leggere