SEGUIRE GESÙ NELLA SETTIMANA SANTA

Oggi vorrei soffermarmi un po’ sulla Settimana Santa. Con la Domenica delle Palme abbiamo iniziato questa Settimana – centro di tutto l’Anno Liturgico – in cui accompagniamo Gesù nella sua Passione, Morte e Risurrezione.
Ma che cosa può voler dire vivere la Settimana Santa per noi? Che cosa significa seguire Gesù nel suo cammino sul Calvario verso la Croce e la Risurrezione?

Nella sua missione terrena, Gesù ha percorso le strade della Terra Santa… la sua casa è stata la gente, siamo noi, la sua missione è aprire a tutti le porte di Dio, essere la presenza di amore di Dio. Continua la lettura di SEGUIRE GESÙ NELLA SETTIMANA SANTA

SIATE MISERICORDIOSI, NON CHIUDETE LE PORTE DELLA CHIESA

La Chiesa “è la casa di Gesù”, una casa di misericordia che accoglie tutti, e dunque non un luogo del quale i cristiani possano chiudere le porte.
È un conflitto, che Francesco ha tirato fuori dall’ombra ormai già da molto tempo: quello tra Gesù che apre le porte a chiunque lo cerchi, specie se lontano da Lui, e i cristiani che quelle porte spesse volte chiudono in faccia a chi bussa alla porta della Chiesa. Un conflitto tra la misericordia totale di Cristo e la poca che talvolta dimostra anche chi crede in Lui. Continua la lettura di SIATE MISERICORDIOSI, NON CHIUDETE LE PORTE DELLA CHIESA

IL BOOM DELL’INDUSTRIA BELLICA

Il commercio internazionale di armamenti è cresciuto come volume del 16% in cinque anni e continuerà ad aumentare: lo confermano i dati diffusi lo scorso 16 marzo dal Sipri. Principali esportatori restano gli Stati uniti (col 31% dell’export mondiale), seguiti da Russia (27%), Cina (passata dal sesto al terzo posto col 5%), Germania, Francia, Gran Bretagna, Spagna, Italia, Ucraina e Israele. Continua la lettura di IL BOOM DELL’INDUSTRIA BELLICA

I DUE ANNI DI FRANCESCO

LO SPIRITO SANTO SCOMBUSSOLA. Francesco entra nel terzo anno di Pontificato. Continua a chiedere una Chiesa in uscita che annunci a tutto il mondo il Vangelo della gioia. Esorta a vincere “la tentazione di fare resistenza allo Spirito Santo, perché scombussola, perché smuove, fa camminare, spinge la Chiesa ad andare avanti”: “È sempre più facile e comodo adagiarsi nelle proprie posizioni statiche e immutate. In realtà, la Chiesa si mostra fedele allo Spirito Santo nella misura in cui non ha la pretesa di regolarlo e di addomesticarlo. Continua la lettura di I DUE ANNI DI FRANCESCO