Archivi tag: emigranti

Notizie della settimana

LA CREMAZIONE È LECITA, MA LE CENERI VANNO RISPETTATE
“Istruzione” della Congregazione per la dottrina della fede. Preferenza per la sepoltura, “poiché con essa si mostra una maggiore stima verso i defunti”, ma si conferma la liceità della cremazione, purché essa non neghi la dottrina cristiana. Le ceneri non possono essere tenute in casa, né disperse, divise, usate per fare oggetti. Continua la lettura di Notizie della settimana

AUMENTANO GLI SCHIAVI DEL CAPORALATO: PAGHE DA €.2,50 A ORA

Meno di 2 euro e cinquanta per un’ora di lavoro sotto il sole o sotto la pioggia, senza possibilità di fermarsi, dalla mattina alla sera. Un sistema, quello del caporalato, che lega il bracciante agricolo, spesso extracomunitario, a meccanismi simili alla schiavitù.
E come denuncia il rapporto Ambrosetti 2015, il caporalato è in continua crescita: solo lo scorso anno sono stati 400 mila i braccianti agricoli sfruttati, 10 di loro sono morti nei campi.
Continua…

(Radio Vaticana)

PAPA IN MESSICO: CONVERTIRSI, MAI PIÙ MORTE E SFRUTTAMENTO PER CHI TENTA DI EMIGRARE

Il dramma dei migranti, al centro del pensiero del Papa, è stato evocato non solo nel nuovo appello contro lo sfruttamento, ma anche nei gesti: poco prima della celebrazione, è andato verso la grande croce di legno che dà sul confine e ha benedetto le scarpe dei migranti morti che non sono riusciti ad attraversare il confine. E al termine del rito ha salutato le circa 50mila persone che erano “di là”, nella texana El Paso.
…“In questo anno della misericordia, voglio con voi, in questo luogo implorare la misericordia divina, voglio chiedere con voi il dono delle lacrime, il dono della conversione”. “Mai più morte e sfruttamento!
C’è sempre tempo per cambiare, c’è sempre una via d’uscita e un’opportunità, c’è sempre tempo per implorare la misericordia del Padre”. Continua la lettura di PAPA IN MESSICO: CONVERTIRSI, MAI PIÙ MORTE E SFRUTTAMENTO PER CHI TENTA DI EMIGRARE

APPELLO DEGLI ENTI CATTOLICI: CANALI UMANITARI PER I MIGRANTI

Caritas e un ampio numero di altre organizzazioni cattoliche italiane fanno un «appello» al governo italiano, in vista del Consiglio straordinario europeo sull’emergenza immigrazione, criticando l’ipotesi di un intervento militare che avrebbe, tra l’altro, l’effetto di porre l’Italia a rischio di «ritorsioni di ogni genere da parte di formazioni estremiste» e chiedendo, in particolare, «la costituzione di corridoi umanitari e uffici riconosciuti dall’Onu che diano visti umanitari» direttamente in Maghreb. «Creare vie legali» per chi scappa da guerre e persecuzioni sarebbe «la vera arma alla lotta ai trafficanti, l’unica efficace». Continua la lettura di APPELLO DEGLI ENTI CATTOLICI: CANALI UMANITARI PER I MIGRANTI