Archivi tag: migranti

PAPA: GUERRA IN SIRIA È DISUMANA, IMPLORO CESSATE IL FUOCO

“È con un senso di urgenza che rinnovo il mio appello, implorando, con tutta la mia forza, i responsabili, affinché si provveda a un immediato cessate il fuoco, che sia imposto e rispettato almeno per il tempo necessario a consentire l’evacuazione dei civili, soprattutto dei bambini, che sono ancora intrappolati sotto i bombardamenti cruenti”. Continua la lettura di PAPA: GUERRA IN SIRIA È DISUMANA, IMPLORO CESSATE IL FUOCO

NUOVO DICASTERO della SANTA SEDE: “HUMANAM PROGRESSIONEM”

Papa Francesco istituisce il nuovo “Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale”. «Sarà particolarmente competente nelle questioni che riguardano le migrazioni, i bisognosi, gli ammalati e gli esclusi, gli emarginati e le vittime dei conflitti armati e delle catastrofi naturali, i carcerati, i disoccupati e le vittime di qualunque forma di schiavitù e di tortura e le altre persone la cui dignità è a rischio». Continua la lettura di NUOVO DICASTERO della SANTA SEDE: “HUMANAM PROGRESSIONEM”

Alcuni dati su cui riflettere

DISABILITÀ, IL “DOPO DI NOI” È LEGGE
Oltre 100mila i possibili beneficiari. Un fondo di 90 milioni di euro. «Un fatto di civiltà per migliaia di famiglie».
I PICCOLI MIGRANTI TRA SCHIAVITÙ E ABUSI
Italia, minori soli raddoppiati: già 7 mila. L’Unicef denuncia: «Diritti negati». In un rapporto le testimonianze dei bambini fuggiti da guerre e oppressioni. «Una volta sbarcati molti svaniscono, preda della criminalità». Continua la lettura di Alcuni dati su cui riflettere

Crisi dei migranti e lotta alla povertà questione morale

Papa: “ crisi dei migranti e lotta alla povertà questione morale, prima che economica
“Al di là dell’immediato e pratico aspetto del fornire aiuto materiale a questi nostri fratelli e sorelle, la comunità internazionale è chiamata a individuare risposte politiche, sociali ed economiche di lungo periodo a problematiche che superano i confini nazionali e continentali e coinvolgono l’intera famiglia umana”.

RAQQA, SIRIA: SI CONDANNA A MORTE UN BAMBINO DI SETTE ANNI ?
Il bambino era stato accusato di “blasfemia”. L’esecuzione avvenuta in pubblico davanti ai genitori e a alla folla.
Una ragazza, punita perché senza velo in casa, costretta in gabbia con cadaveri e ossa di uccisi.