Lebbra in India. Sfollati in Congo. Strage cristiani in Nigeria

INDIA 2014, IL PRIMO PAESE AL MONDO PER I CASI DI LEBBRA
Nonostante i progressi degli ultimi anni nel controllo e nella cura del morbo, ancora oggi si verificano nuovi focolai e non esiste un vaccino. Secondo dati dell’Organizzazione mondiale della Sanità (Oms), la regione dell’Asia del sud e del sud-est conta il 71% di nuovi casi su scala mondiale. Dei 16 Paesi “peggiori”, otto sono asiatici: India, Indonesia, Bangladesh, Nepal, Myanmar, Sri Lanka, Filippine, Cina.


CONGO, 500.000 LE PERSONE COSTRETTE A SFOLLARE
Sono più di 500.000 le persone costrette a sfollare dai loro villaggi a causa delle violenze commesse dai milizia indipendentisti Bakata Katanga nella provincia del Katanga, nel sud della Repubblica Democratica del Congo. Sono 66 i villaggi incendiati negli ultimi 5 mesi nel triangolo formato dai territori di Mitwaba, Manono, Pweto, oltre che nel territorio di Malemba Nkulu. I miliziani in questo modo intendono punire le popolazioni locali che avrebbero appoggiato l’esercito negli scontri dello scorso novembre.


NIGERIA, BOKO HARAM FA STRAGE DI CRISTIANI
Boko Haram è all’offensiva in Nigeria, la repressione delle forze governative non ha fermato gli integralisti del gruppo vicino ad Al Qaeda. I fondamentalisti islamici hanno lanciato due diversi attacchi domenica scorsa, il primo alla mattina, in una chiesa del villaggio di Waga Chakawa, nello stato di Adamawa, il secondo in serata, nel mercato di Kawuri, stato di Borno, nel Nord-Est della federazione.