L’insopportabile strage dei bambini

Chi è oggi Erode?

Settecento i bambini morti da inizio anno. Una nuova «strage degli innocenti» si consuma ormai da mesi davanti a un’Unione Europea indifferente e sorda al grido di un’umanità che cerca giustizia. Quest’Europa chiusa in se stessa, sempre più ripiegata sui propri confini e sulle proprie paure sta rinunciando alla vocazione di baluardo di civiltà e democrazia: controlli, divieti, muri, hotspot, respingimenti alle frontiere….